Ferrari 365 GTB/4 Daytona Competizione

Ferrari 365 GTB/4 Daytona Competizione

Ferrari 365 GTB/4 Daytona Competizione

Sono sincero, non sono un grande amante delle Ferrari. Specialmente degli ultimi modelli, dove sembrano più esercizi di stile che auto nate per correre o comunque per essere utilizzate. Ma non è sempre stato così.
Torniamo indietro, no, non ci fermiamo alla "volgare" F40 ma di almeno un'altra ventina di anni, alla fine degli anni '60 per qualcosa di molto più singolare, qualcuno riconoscerà una Daytona ma davvero in pochi conoscono la versione Competizione. Si tratta di un lotto di sole 15 auto in tutto, ne venivano costruite 5 ogni anno, pronte per le corse ma perfettamente omologate per l'utilizzo su strada per poter gareggiare nella specifica categoria durante le gare di Endurance. Nemmeno il logo è quello Ferrari ma viene utilizzato quello N.A.R.T. -North America Racing Team- visto che lo sviluppo è stato fatto proprio dai tecnici americani per le competizioni oltreoceano.
Il mio compito per questa Daytona in una location top secret? Togliere qualche segno delle battaglie ma soprattutto eliminare definitivamente la muffa all'interno prima di essere portata a Londra per la vendita. Ecco le foto a fine lavoro:
13654_01 DSC_1728-editedjpg

Il frontale è la parte più caratteristica della Competizione: i fari a scomparsa della versione civile vengono eliminati, al loro posto un plexyglass con viti a sgancio rapido per proteggere i 6 fanali, i due fari in basso sono ovviamente di profondità e non antinebbia!
13654_03 DSC_1704-editedjpg

La livrea è chiaramente ispirata alla bandiera americana, è stata ripresa di recente su alcuni modelli come la 488
13654_04 DSC_1825-editedjpg

Altro dettaglio tipicamente americano di quegli anni: gli scarichi laterali
13654_02 DSC_1774-editedjpg

Se vi state chiedendo cosa siano quei due "puntini" sul portanumero laterale: sono le luci che illuminavano il numero durante la notte, siamo pur sempre negli anni 70!
13654_11 DSC_1678-editedjpg13654_10 DSC_1670-editedjpg

Niente serrature per cofano e baule, dei ganci sono il massimo per una vettura da corsa, quelli anteriori sono addirittura in cuoio!
13654_08 DSC_1808-editedjpg13654_07 DSC_1780-editedjpg13654_09 DSC_1827-editedjpg
A parte qualche aggiornamento tecnico dovuto alle normative entrate in vigore nel tempo -l'auto ha partecipato a competizioni minori fino al 2006-, l'interno è ridotto all'essenziale. Unica chicca estetica, il portaoggetti diventa un supporto per cronometri e mappe!13654_06 DSC_1784-editedjpg

Sotto al cofano, c'è un V12 pensato per le gare di endurance, più che la potenza massima è pensato per l'affidabilità. Da notare la tubazione per il raffreddamento pompa freni!
13654_05 DSC_1643-editedjpg

Nel web si può trovare il "pedigree" di questa favolosa 365 GTB/4, con tutte le competizioni, piloti e piazzamenti sul seguente sito: http://www.barchetta.cc/English/All.Ferraris/Detail/15685.365GTB4.CompSII.htm
13654_12 10_11Jun1972 Le Mans_72179_9A PHIPPSjpg
Foto archivio: Barchetta.cc
Foto attuali: Fiskens Cars